Parlate Riminesi – 3

Posted · 1 Comment

Nella “puntata” precedente ho detto che molti secoli fa in Romagna si parlava una lingua simile all’italiano, e finora ho scritto questa lingua usando la grafia tradizionale dell’italiano (l’unica particolarità è che la scrivo in maiuscolo), in parole come PALO, GATTO, LADRO, GRANARO eccetera. Ora devo aggiungere che per comprendere lo sviluppo di quella lingua […]

Parlate riminesi – 2

Posted · 1 Comment

Questa volta devo chiedere ai miei lettori un po’ di pazienza, perché per affrontare alcuni aspetti del riminese devo allagare il discorso, sia nel tempo sia nello spazio. (L’ultima volta che ho cercato di presentare in modo rigoroso ed esauriente il discorso che sto per fare ho scritto alcune centinaia di pagine, mentre ora vorrei […]

Parlate riminesi – 1

Posted · 3 Comments

Vorrei fare alcune riflessioni su “Rimini sparita” descritta dal punto di vista dello sviluppo delle varie parlate dialettali. Dico subito che la distribuzione e lo sviluppo dei dialetti non sempre hanno una corrispondenza puntuale con gli sviluppi storici. Ad esempio capita di individuare dei confini che (almeno apparentemente) non trovano una spiegazione nella documentazione storica. […]

Il Riminese

Posted · Add Comment

  Perché il riminese ha questa convinzione, questo concetto che la città sia sua e che quindi può fare quello che più gli aggrada. Le sa le cose, non è mica ignorante. Solo che è convinto che non riguardino lui. Capisce il significato della parola “ciclabile” ad esempio, ma non ritiene necessario che l’averla attuata […]

Rimax e il terremoto del 1916

Posted · Add Comment

Rimax osservava le agili dita del bagnino frugare in maniera esperta nelle interiora delle piccole seppie, evitando con cura di toccare la sacca dell’inchiostro, mentre la eviscerava con l’aiuto di un affilato coltello. Le interiora finivano a terra sulle pagine aperte del giornale del giorno prima. Sulle colonne si rincorrevano come al solito notizie sull’andamento […]

A chi “stiamo sulle palle”?

Posted · Add Comment

Vi precedo: si, il titolo è forte e il post lungo. Mi spiace. Però ci troviamo di fronte ad alcune cose da mettere in chiaro – ancora una volta, purtroppo – e alla tipica terminologia intraducibile, la cui percezione e sensazione, purtroppo, non trovano sinonimi più eleganti altrettanto efficaci. Un po’ come la parola anglosassone […]

“Quando c’erano le altalene nel mare”

Posted · 1 Comment

[Riproponiamo un bel ricordo, scritto nel 2015 da Grazia Nardi per la nostra rubrica serale su Facebook “Buona Memoria”, in occasione del ritorno dell’altalena in riva al mare festeggiato in questi giorni] “Quando c’erano le altalene nel mare” potrebbe essere il titolo di un film sugli anni Sessanta: uno dei tanti, vero, ma più passa il […]

 

hosting by:

patrocinio di: