La strada del gas

Posted · Add Comment

In dialetto la chiamavano “La streda de gas” ma il suo vero nome era “via degli orti” perché la zona era piena di orti. Era costeggiata a monte da una lunga mura alta e al di là della quale vi era il deposito locomotive delle Ferrovie dello Stato, l’officina per la loro riparazione e un […]

Il tram a cavalli

Posted · Add Comment

Il tram partiva da Piazza Cavour e si inoltrava in via Gambalunga; all’angolo di via Gambalunga vi era un uomo con la bandiera rossa che fermava il traffico quando passava il tram e aveva un aggeggio attaccato a un bastone col quale puliva le rotaie. Il tram arrivava a Marina Centro. Ricordo che nel periodo […]

Passatempi d’epoca: il teatrino degli Artigianelli

Posted · Add Comment

Come si passava il tempo libero, come ci si divertiva nella nostra città quando non esisteva l’intrattenimento per eccellenza, cioè la televisione? Semplice: si andava al teatrino! In via Santa Chiara aveva sede l’Istituto Artigianelli, su cui stiamo cercando informazioni (se ne avete, contattateci!). Presso l’Istituto, inaugurato il 4 dicembre 1904, si insegnavano materie quali […]

I mestieri di una volta: lo spranghino e l’arrotino

Posted · Add Comment

Dal blog di Nonno Guido, due racconti ambientati negli anni ’10 del Novecento Lo spranghino Un giorno si fermò in piazzetta Augurelli, oggi piazzetta Zavagli, col suo furgoncino a pedale uno sprangatore; l’uomo urlò “l’è arrivat e spranghin, chi ha di tighem, di piatt e qualunque cosa da spranghè me a so prount a fe e lavour”. La […]