A Rimini, il Sessantotto…

Posted · Add Comment

A noi riminesi piace pensare che la nostra città sia un posto dove ‘le cose succedono prima’. Beh, magari alcune cose; altre invece ci mettono moltissimo. Tra le prime, per dire, almeno in nella nostra regione, il grattacielo, il primo grande magazzino all’americana (l’OMNIA); anche a livello nazionale, la prima mega discoteca (l’Altro Mondo), la […]

Maz (Maggio)

Posted · Add Comment

          Maz A scap de let e a met i pid ma tera a trov al maduneli giazi prema dal sciafli   Fora da chesa um vin la pela plina e per c’lapa piuvù ma l’è sna brina   A vag tla stala a monz una munghena e fiè dal besci […]

Parlate riminesi #27

Posted · 1 Comment

Quest’ultima puntata è in realtà la seconda parte della precedente, e per questa ragione sarebbe utile per il lettore avere sottomano quest’ultima (magari stampata), o quanto meno andarsela a rileggere. Ad ogni modo cercherò di ripetere gli esempi più importanti per aiutare la memoria di chi legge. Dicevo che per concludere avrei illustrato come cambiano […]

Parlate riminesi #26

Posted · Add Comment

Per concludere questo lungo viaggio attraverso le parlate riminesi vorrei riepilogare le principali questioni affrontate negli ultimi mesi. E lo farò scegliendo alcune decine di parole, che ci consentiranno di cogliere, attraverso degli esempi, ciò che hanno in comune le varie parlate e ciò che le differenzia. Prenderò le mosse da quella che ritengo essere […]

Parlate riminesi #25

Posted · Add Comment

Ho concluso la puntata precedente dicendo che sui dittonghi ‘èi’ e ‘òu’ (che nelle parlate riminesi solitamente si trovano solo davanti a ‘n’) c’era ancora una questione importante da affrontare, ma ora mi rendo conto che in realtà le questioni importanti sono due (una delle due mi sembrava trascurabile, ma mi sono reso conto che […]

Parlate riminesi #24

Posted · Add Comment

Ci stiamo avviando finalmente alla conclusione di questa lunga chiacchierata sulle parlate dialettali riminesi. Non perché gli argomenti siano esauriti, ma perché ciò che resterebbe da illustrare è troppo complicato per essere trattato in queste pagine, con la grafia elementare che ho adottato. Bisognerebbe usare una notazione fonetica che comprendono solo gli specialisti, oppure dovrei […]

Merz

Posted · Add Comment

            I burdell i corr da tut al perti per armidiè tot quel cus po’ brusè La fugheraza l’è la festa de ba enca se e Signurein un aveva propri un ba San Giusep i là mess i lè – com a pos dì – per salvè la faza Un […]