“E’ Nadèl al cnuscemiè ènca nùn”

Posted · Add Comment

Sì anche noi poveri di città festeggiavamo il Natale. Non si (ri)conoscevano i compleanni tantomeno gli anniversari o gli onomastici, non c’era festa per l’ultimo dell’anno…ma il Natale era un grande evento.. non mistico.. non religioso anzi la messa di mezzanotte di cui si aveva comunque chiara notizia, data la vicinanza della Chiesa di Sant’Agostino, […]

Lettera a Babbo Natale

Posted · Add Comment

Amarcòrd a scòla quand a sèra znìna la mèstra las faséva cumprè la letèrìna. Quèla ad nadèl sé prèsèpie e i brilèntèìn e me a pianzéva perché in gnèra i quatrèin. Chi vìnt frènc, la mà l’ai dùvéva cavè da la spésa e me a n’avéva e’ curaģ d’avanzè clà pretésa. E la mèstra l’am […]

Il cinema Sant’Agostino

Posted · 1 Comment

Il 16 dicembre 1955 apriva a Rimini il cinema Sant’Agostino: esattamente sessant’anni fa. All’epoca dicevamo “Andém e’ cino…..”. Andiamo al cinema, perchè il cinema era l’unico vero svago del tempo. Le sale erano strapiene, soprattutto la domenica quando il più delle volte ci si doveva rassegnare al “posto in piedi” anche perché, quando la storia era […]

“L’è óra cl’ava e’ su lèt..”

Posted · Add Comment

“È arrivato il momento che abbia un letto proprio” o, a seconda della situazione, “una camera propria”… già perché allora il “dove” si dormiva” definiva la condizione economica e sociale ed il “cambio” di letto, la sua evoluzione. Quante volte ho sentito dire la mamma che mio fratello, nato gracilino perché nel periodo della miseria […]

“Fòrza ad spataché…”

Posted · Add Comment

Il verbo “spatacàre” che, non a caso deriva dal termine “patàca”, è molto riminese e traducibile in smanettare, variabile in “smadonnare”, con la consapevolezza che nessun’altra espressione può renderne efficacemente il senso, anche figurato: sì, perché uno/a che “spataca” ce lo immaginiamo alle prese con un oggetto o con una situazione o con un’azione che, […]

“L’è nèd infèlice…”

Posted · Add Comment

Il 3 dicembre è la Giornata Internazionale delle persone disabili e in California due killer hanno fatto strage in un centro per persone portatrici di handicap, uccidendone 14. I TG dicono “non se ne conoscono i motivi”, ma ci possono essere dei motivi per uccidere a sangue freddo degli esseri umani inermi? Probabilmente quella considerazione è […]

“An bazìl”

Posted · Add Comment

“An vój bazilè”: un verbo dialettale in via di sparizione, ovvero “non mi arrabatto”, “non voglio diventar matta”, “preoccuparmi”. In realtà a volte esprimeva l’intenzione vera di “fregarsene” in situazioni che si presentavano problematiche…ma non di rado si diceva per “mettere i piedi avanti” e nascondere un’autentica preoccupazione o, in molti casi, una sorta di […]