Parlate riminesi #20

Posted · Add Comment

Nella scorsa puntata abbiamo visto alcune alternanze vocaliche che si trovano nella formazione dei plurali maschili. Ad esempio il plurale di ‘fiór’ «fiore» è ‘fiùr’, quello di ‘méš’ «mese» è ‘mìš’ e quello di ‘casètt’ «cassetto» è ‘casétt’. Abbiamo anche detto che alcune di queste alternanze sono state progressivamente abbandonate a Rimini, per cui si […]

Parlate Riminesi #19

Posted · Add Comment

In questa puntata comincerò a trattare un nuovo argomento, che è la formazione dei plurali maschili. Questo è uno degli aspetti in cui la grammatica dei dialetti romagnoli è molto diversa da quella dell’italiano. In italiano per formare il maschile plurale solitamente si cambia la vocale finale, che è una vocale non accentata. Ad esempio […]

Parlate riminesi #18

Posted · Add Comment

La volta scorsa ho cercato di spiegare per quale ragione nella parlata tipicamente urbana di Rimini «fuoco» si dica ‘fóg’, mentre nelle parlate rustiche, come nella maggior parte della Romagna, si dice ‘fùg’. Ora vorrei cercare di spiegare per quale ragione nella parlata urbana «prete» si dica ‘prét’, mentre nelle parlate rustiche, come nella maggior […]

Parlate riminesi #17

Posted · Add Comment

Nella puntata precedente abbiamo visto che la vocale accentata che originariamente era Ò ha avuto in seguito due diversi sviluppi. Uno è quello “regolare”, e deriva direttamente da Ò. Anzi, in molti dialetti dell’Italia centrale e anche nei dialetti romagnoli a sud del Marecchia si è conservata proprio la Ò originaria, per cui oggi a […]

Parlate riminesi #16

Posted · Add Comment

Nella scorsa puntata abbiamo visto che ci sono parole che come vocale accentata hanno ‘ì’ nella maggior parte dei dialetti romagnoli e delle parlate riminesi, ma hanno ‘é’ nella parlata più tipicamente urbana di Rimini. Ad esempio «chiesa» è ‘cìša’ quasi dappertutto in Romagna, ma è ‘céša’ a Rimini. E parimenti vi sono parole che […]

Parlate riminesi #15

Posted · Add Comment

Nelle ultime puntate abbiamo parlato a lungo degli sviluppi delle vocali non accentate, che possono cadere o conservarsi (eventualmente “riducendosi”). Ora invece torneremo a parlare delle vocali accentate, che non cadono mai, ma che possono cambiare notevolmente da un dialetto all’altro (o da una parlata all’altra). Ci sono alcune parole che nella maggior parte dei […]

Parlate riminesi #14

Posted · Add Comment

In questa puntata cercherò finalmente di concludere il discorso sugli esiti della penultima vocale nelle parole che avevano originariamente l’accento sulla terzultima, come DIÀVOLO. Nelle puntate precedenti abbiamo detto che se a Rimini, in città, si trovano parole come ‘Rémmin’ e ‘dièvul’ è perché c’è una spiccata tendenza a conservare quella vocale. Invece in periferia, […]