“A vag fé un zir se’ merché”/2

Posted · Add Comment

Il babbo amava vestirsi bene, era un bell’uomo ed aveva gusto nella scelta. Ricordo scarpe fatte su misura dal calzolaio, cappello di feltro, giacca in tweed, giubbotto di pelle. Tanto che, presa da un’infantile viltà, preferivo che ad aspettarmi fuori dalla scuola ci fosse lui anziché la mamma. Comprava al Mercato le camice purchè di […]

“A vag fé un zir se’ merché”/1

Posted · Add Comment

Per i bambini di via Cairoli il Mercato Ambulante di Piazza Cavour e Piazza Malatesta, era il Paese delle Meraviglie. La tappa più ambita. Quando il mercoledì e il sabato si chiedeva “Mamma posso andare a giocare di sotto ?” Era lì, al Mercato che si puntava. Da soli o in piccole squadre ce lo […]