Il secondo bombardamento

Posted · Add Comment

L’11 gennaio 1916 quattro aeroplani austriaci attaccano Rimini: uno di essi viene abbattuto dalla artiglieria contraerea della marina e precipita nel Mar Adriatico. L’obiettivo dei velivoli nemici è la sede cittadina delle Officine Ferroviarie, ma fortunatamente non vengono lamentate vittime e i danni materiali sono irrisori. A seguito di questa azione il Comando Supremo italiano decide di attuare una […]

L’inutile bombardamento di Rimini

Posted · 2 Comments

Rimini 18, sera. – Erano le 3,20 precise quando l’osservatore sul posto di vedetta avvertiva la Capitaneria del porto di aver scorto a circa 8 chilometri di distanza l’avvicinarsi di una squadriglia navale composta di un incrociatore corazzato a tre ciminiere, scortato e protetto da sette cacciatorpediniere. Ai segnali della Capitaneria la nave non rispose […]

Il secondo bombardamento

Posted · Add Comment

La nuova vigliacca aggressione delle navi austriache contro la nostra città. Alle ore 3 di Venerdì, i semaforisti del porto e le vedette della torre Comunale avvistarono parecchie navi nemiche che si dirigevano verso la nostra città. Alle ore 3,45 la campana comunale diede il primo segnale d’allarme seguito poco dopo da un secondo. Molte […]

L’illuminazione turchina

Posted · Add Comment

L’illuminazione turchina che riprende a rischiarare il prossimo nottambulo, non raggiunge neppure lo scopo di svelare le pozzanghere dei dis… selciati cittadini. Nelle sere di pioggia i poveri lampioni sbrodolati acquistano un aspetto malinconico di freddo e fanno ripensare con una certa nostalgia ai fumanti lumi a petrolio del buon tempo non molto antico. Non […]

Quali navi austriache…

Posted · Add Comment

Il Messaggero riceve da Vienna in data 26: « Dal comunicato ufficiale austriaco sull’attacco della flotta austriaca alle coste italiane si rileva che le navi nemiche ebbero a subire gravi danni da parte delle navi e delle batterie italiane da costa. « Nell’attacco a Porto Corsini, compiuto dalla nave Novara, dal cacciatorpediniere Scharfschütze e dalla […]

La caccia al tedesco

Posted · Add Comment

Pretendendosi da molti che dalla fabbica Spiess fossero stati fatti segnali agli attaccanti, gli impiegati di quello stabilimento vennero arrestati e a grande stento sottratti dal furore della folla. Comprendiamo perfettamente l’indignazione dell’opinione pubblica ad anche provvedimenti preventivi contro i sudditi tedeschi, ma non possiamo a meno dal raccomandare che eccessi siano evitati. Molto spesso […]

La guerra d’Italia!

Posted · Add Comment

In fronte a questa Cronaca Settimanale della Guerra prendono il primo posto da oggi, le notizie – che tutti ansiosamente aspettano e ricercano – sulla guerra che l’Italia, il 23 maggio, domenica, alle 15:30, ha dichiarato all’Austia-Ungheria. In Roma l’ambasciatore austriaco barone Macchio, si presentò, a quell’ora, al ministro Sonnino a chiedere i passaporti, mentre […]